(JUST LIKE) STARTING OVER

di Mari Lafayette
Lewis Hamilton
Kimi Raikkonen
Due Ruote
Ritratto di marilu

Interlagos è il MIO circuito, da quando ero bambina e osservavo mio padre  imbalsamato sul divano, con gli occhi incollati al tivù, come se stessero trasmettendo l’arrivo sulla terra di Godot..
Interlagos è fantastico perchè gira in senso antiorario, e soprattutto perchè è un circuito “di quelli di una volta”, lunghi rettilinei, curve sparatissime, e grandi sorpassi.
La gara di ieri è stata senz’altro degna di nota, anche se a campionato piloti ormai andato, l’adrenalina residua si fa misurare col contagocce…
Pole rosso fuoco, partenza buona un po’ per tutti. Sarò breve perchè non c’è di fatto molto da dire nè da ricordare (specialmente per chi come me il gippì lo guarda volentieri, e di gusto, ma non ama perdersi nei tecnicismi), la gara è stata la gara di Lewis Hamilton, e di chi se no?! Partito dai box (!!!) per una cappella sabato in Q1, ha fatto vedere a tutti chi è e quanto vale, chiudendo al quarto posto, e vederlo guidare così incazzato, ma anche così preciso, ha generato una bella goduria. Come a dire “hei attenti, il mondiale l’ho già vinto, ma ricordatevi che il re sono IO!!!.
Bravo sarracino! Bene anche le rosse e Bottas che finiscono sul podio, e anche questa volta Kimi ha fatto la solita parte della zia col premestruo…dai da bravo, hai rotto il cazzo!
Il mondiale è finito, ancora poche curve e poi ci rivedremo a primavera. Sperando che la prossima stagione ci riservi qualche botta di vita in più.
Peace and love!

Commenta