NAKAGAMI SILVERSTONE

SILVERSTONE > LA DUE

di Deya Alverman
Takaaki Nakagami
Mattia Pasini
Franco Morbidelli
Thomas Luthi
Francesco Bagnaia
Tutti gli eventuali errori di ortografia sono fatt iapposta
Due Ruote
Ritratto di deya

Ufo Robot Ufo Robot... Ufo Robot Ufo Robot... Si trasforma in un razzo missile, con circuiti di mille valvole, tra le stelle sprinta e va... Mangia libri di cibernetica, insalate di matematica e a giocar su Marte va...  Ma chi e'? ma chi e'? ......20 agosto 2017 il Team Lucio Cecchinello Racing Honda ufficializza Castrol come main sponsor, un accordo con HRC per avere ben due moto ufficiali e Takaaki Nakagami come nuovo compagno di squadra di Cal Crutchlow per la stagione 2018.

Veniamo alla gara: ha vinto Takaaki Nakagami.

Veniamo alla gara. Il Capitan Uncino rifila a tutti la terza pole consecutiva in Moto2, è record, tipo che ormai caro Pasini non puoi solo fare delle gran bagarre alla cazzo di cane, se magari infili quelle due vittorie che fanno classifica si sa mai che convinci tutti che un giorno il mondiale lo puoi vincere. Io ci credo, non so te. Semaforo verde e niente, boh, il Paso si impianta a metà rettilineo tipo che Morbidelli gli fa la barba senza nemmeno la ricevuta fiscale. Alex Marquez parte in testa e tira come sa fare solo lui, dietro gli si accoda Franco Morbidelli come sa fare solo lui. Se ne vanno staccando tutti come san fare solo loro, un film già visto, vediamo il finale. Il Morbido si scoccia e passa lo spagnolo, Marquez non la vuole proprio capire e decide di fare un match, che perde, si spalma, zero tituli, stavolta tuo fratello due sperloni altro che una pacca... e quindi? calma è lunga la gara. Rewind... mentre i due del team di Marketa Rosicka se ne vanno in solitario ci ritroviamo dietro Pasini risucchiato in un buco nero, Marini terzo... si neanche io ci credevo ma era terzo.... Il  Capitan Uncino inzia a sorpassare gente a caso arriva nel sedere del connazionale e lo passa. Si sveglia anche Luthi che per sbaglio legge una tabella sul traquardo che ne decreta l'epitaffio ed allora via più veloce della luce. Anche io andrò in motogp... eccheccazzo... Mentre Morbidelli sembra destinato ad una vittoria in solitario Il trio NippoItaloElvetico si rifà sotto. Non si capisce bene il perché forse il Morbido ha finito le gomme... Nakagami mette il turbo stacca sia il Paso che Luthi e passa il Morbido lanciandosi verso la vittoria. Il Paso si ricorda di aver fatto tre pole di file e boh mette il turbo pure lui. Raggiunge il Morbido, lo passa e fa gli ultimi cinque giri come se volesse spalmarsi sul pane, recuperando decimi su decimi al giapponese. Niente non ce la fa a prenderlo e per fortuna arriva in fondo... Paso secondo. Morbido terzo. Luthi quarto. Bagnaia non so come abbia fatto ma è quinto, mitico rookie dell'anno. 

Commenta