F (1) FOR FASHION !

di Mari Lafayette
Lewis Hamilton
Kimi Raikkonen
Sebastian Vettel
BIS VINCIT QUI SE VINCIT
Quattro Ruote
Ritratto di marilu

Anche quest’anno la FIA ha celebrato la fine della stagione motoristica con un super gala, a San Pietroburgo, in cui sono stati consegnati premi vari a campioni vari, ma naturalmente i riflettori di ieri, oggi si puntano, spenti e virtuali, sulle chicche della serata, che da qualche ora stanno apparendo su carta stampata e web.
Quindi, cari amici, eccomi anche io, a spargere un po’ di soda caustica sul super evento.

Sul podio, anzi, che dico, sull’iperpodio degli Dei, oro colato per Kimi Raikkonen, che si è presentato acchittato come un becchino, in full black, terribile a vedersi. Ma l’ aurea coppa la vince per la condotta, fuori dalle righe, le sue s’intende, dato che il biondino finnico ha alzato il gomito, e non poco, ed era ora! Finalmente un po’ di allegria, barcollante, barcollantissima allegria, Kimi non si è fatto mancare nulla, bere ha bevuto, si è fumato anche un bel sigarone, e ha regalato agli astanti un vero ed eccentrico spettacolo! Fantastico!

Secondo piazzato, ma solo perchè Kimi sbronzo gli ha rubato la scena, Lewis Hamilton, figo, ma che dico, fighissimo, niente tuxedo per l’inglese, ma pantalone verde e giacca taglio bolero, stivaletto col tacco, assolutamente inutile, tanto Toto Wolff è una pertica e per non sfigurare accanto a lui occorre un predellino di almeno un metro. Oggi cuoricionissimi per Lewis, tutti per Lewis, solo per Lewis.

Coppa di stagno per Sebastian Vettel, sempre in total depre, che al gala si presenta con un baffo improbabile, orrendo, inguardabile. Pare un tremendo esperimento di genetica estrema in cui gli scienziati pazzi han preso il DNA di Zibi Boniek e Rudi Völler ai tempi d’oro, ed ecco la magia. Magia nera. Anzi, invoco prestamente un buco nero che si inghiotta Seb e i suoi mustacchi, perchè mi hanno appena rovinato il cappuccino.

Grande assente alla campagna di Russia il più figo dei fighi, Maurizio Arrivabene, che ha preferito andare a Torino a vedersi la partita della Juve.

A’ la prochaine!

Commenta